Il rame in vigna e nel vino, convegno di Vitivinicoltura Biodinamica Moderna

img-convegno-rame
  • Quando: lunedi 11 febbraio ore 9-13
  • Dove: Sala B – Piacenza Expo

Sorgentedelvino LIVE ospita il convegno annuale di Vitivinicoltura Biodinamica Moderna Paradigmi scientifici a confronto che quest’anno affronta un tema di scottante attualità “Il rame in vigna: quel che si dice e quel che si tace”.

Lo scorso dicembre la Commissione Europea ha ridotto i quantitivi di rame utilizzabili in agricoltura biologica a 4 kg all’anno calcolati sulla media di sette anni. Questa decisione rende necessario un confronto sull’utilizzo del rame e la normativa che lo regolamenta, con le sue lacune e contraddizioni, per avanzare nuove proposte sulla base di risultati oggettivi in un luogo simbolicamente significativo, che chiama a raccolta i vignaioli naturali e i consumatori più attenti.

Così gli organizzatori: “Fin dalla prima edizione presso la Villa medicea di Cerreto Guidi, questo convegno è stato per sua concezione aperto ed itinerante ed ha promosso l’incontro tra quanti, agricoltori, ricercatori, tecnici, a monte e a valle della filiera agricola, si confrontano quotidianamente con la necessità di trovare un giusto equilibrio tra le necessità economiche, quelle ambientali e quelle spirituali. Con l’obiettivo di riconquistare una visione non meccanicistica della Natura che possa guidare i criteri delle normative e delle pratiche agricole del futuro.”

A breve troverete qui maggiori dettagli e le informazioni sui relatori.

Ideazione di Rita Mulas
Progetto scientifico di Leonello Anello
Organizzazione a cura di Viticolturabiodinamica.it e della Sezione di Scienze Agricole Biodinamiche.
Coordinamento a cura di Marta Peloso.

Informazioni e prenotazioni

Posti limitati – Ingresso libero con registrazione e tessera associativa di Echofficine. La quota socio simpatizzante di Echofficine per il 2019 è di 20 € e da diritto anche all’ingresso omaggio al salone Sorgentedelvino LIVE 2019

Per partecipare al convegno è necessario compilare il modulo di iscrizione che trovate QUI e inviarlo, debitamente compilato e firmato all’indirizzo e-mail: info@viticolturabiodinamica.it.
Il numero di posti è limitato, le iscrizioni saranno accolte in ordine di arrivo.